Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

EDUCATORE SPORTIVO SECONDO MODULO - La Spezia

I giovani d’oggi: il gioco come strumento privilegiato dell’attività ludico motoria e sportiva

La Scuola Regionale dello Sport  Coni Liguria

ORGANIZZA il Seminario:

EDUCATORE SPORTIVO SECONDO MODULO

I giovani d’oggi: il gioco come strumento privilegiato dell’attività ludico motoria e sportiva

La Spezia,   dal 1 al 8 marzo 2018 

Sala "Pier Giorgio Lombardi” c/o "Casa dello Sport" - Palestra scolastica San Terenzo

 

Scarica il programma

 

Obiettivi di apprendimento

  • essere consapevoli della necessità di possedere le abilità necessarie per svolgere una funzione di insegnamento, in risposta ai bisogni, motivi e scopi di un gruppo di giovani praticanti
  • essere consapevole di possedere conoscenze e competenze non solo sull’oggetto dell’apprendimento (cosa insegnare), ma anche su come insegnare (metodi, strategie)
  • essere consapevoli che insegnando attività motoria e sportiva si insegnano valori e principi per una corretta socializzazione e per un corretto stile di vita
  • saper costruire un progetto e realizzare un programma di apprendimento di abilità motorie di base, abilità sportive generali e specifiche in ambito giovanile attraverso il gioco

 

Contenuti

  • La persona e il gruppo come centro del progetto e del programma di attività motoria e sportiva giovanile
  • Bisogni, motivi e scopi delle persone nell’arco di vita: giovani e persone adulte nella realtà contemporanea
  • Concetti di sviluppo e vissuto
  • Fattori che influenzano e regolano le relazioni e l’apprendimento;
  • Le relazioni tra le componenti bioenergetiche e l'abilità motoria in una situazione di azione pratica
  • I principi fondamentali dell’inclusione
  • Il gioco e la pratica sportiva come strumenti metodologici per coinvolgere, motivare ed apprendere;
  • Caratteristiche cognitive, psicologiche, affettive, emozionali e sociali dei giovani d’oggi
  • Dalle abilità motorie generali alle abilità motorie sportive
  • Il gioco come strumento di apprendimento di abilità motorie generali, speciali e specifiche;
  • Strategie didattiche di apprendimento attraverso il gioco;
  • Il gioco, lo sport, le regole e il Fair Play

 

Modalità didattiche

  • Lezioni frontali in aula
  • Utilizzo del feedback per la conoscenza dei discenti
  • Case history
  • Attività in situazione
  • Laboratorio di attività pratica
  • Feedback sull’attività svolta

 

Modalità di verifica

  • Questionario di domande a risposta multipla, lavoro di gruppo nella progettazione e programmazione di giochi finalizzati all’apprendimento di abilità, implementazione di un ‘attività pratica in situazione.

 

 Modalità di partecipazione

  • Al Corso possono partecipare escusivamente coloro che hanno partecipato al primo modulo.

 

Costi

  • La partecipazione al  Corso è gratuita

 

Iscrizione

  • La richiesta di partecipazione deve essere effettuata tramite portale CONI. Per iscriversi basta cliccare sul tasto giallo "iscriviti al corso" presente in questa  pagina, in alto.

 

 

 

 

 

 

bann sportdiclasse

Banner 2