Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Ecco il testo della lettera inviata dal Coni Liguria a Regione, Provincia e Comune in merito allo stato dell'impiantistica sportiva genovese. "In data 7/10/2009, alla presenza del Presidente del CONI Regionale Vittorio Ottonello, del Presidente del CONI Provinciale Carlo A. Nicali, dei Presidenti delle Federazioni Sportive Nazionali di Ginnastica Giuseppe Raiola, Ciclismo Sandro Tuvo, Baseball Maurizio Cechini e Massimo Ottonello, Pallavolo Anna Del Vigo e Pallacanestro Alberto Bennati, dell"Arch. Mautizio Maggiali, Consulente Regionale Impiantistica Sportiva e Luca Verardo, Membro di Giunta CONI –Liguria, si è riunita la Commissione Impianti del CONI Liguria, presieduta da Paolo Boretti (FIDAL) con la partecipazione dei componenti Sigg. Antonio Sonno (FIGC), Aldo Carmine e Antonello Rastrelli. In tale occasione si è preso atto della assoluta mancanza, per molte discipline, di spazi regolamentari e della situazione di estremo degrado in cui versano molti impianti sportivi della Città  e della Provincia di Genova. Ciಠmette a rischio, nell"imminente futuro, lo svolgimento o la regolare prosecuzione dell"attività  agonistica a qualsiasi livello, dalla promozione all"attività  giovanile, all"attività  di vertice, per molte discipline sportive e pertanto si esprime profondo disagio nei confronti dell"attuale gestione dell"impiantistica sportiva genovese. In considerazione dell"impellente necessità  di agire, il CONI – Comitato Regionale Liguria ed il CONI - Comitato Provinciale di Genova dichiarano la propria disponibilità  a farsi parte attiva con le Istituzioni (Comune, Provincia, Regione) per fornire la propria collaborazione all"individuazione di proposte e strategie operative mirate alla soluzione improcrastinabile delle problematiche dell"impiantistica sportiva. Il CONI Regionale, unitamente al CONI Provinciale, con il contributo della Commissione Impianti, dei Comitati Regionali e Provinciali delle Federazioni Sportive Nazionali, delle Discipline Sportive Associate e degli Enti di Promozione Sportiva, a breve provvederà  alla stesura di un documento di indirizzo da sottoporre agli Enti competenti"

GALLERIA FOTOGRAFICA