Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
L'Igo Carige cala il bis con le romagnole e rimane in testa alla classifica del girone B di serie B1 maschile. Dopo l'esordio vincente di Cogoleto contro la Foris Index Ravenna, la squadra allenata dalla coppia Del Federico-Agosto ha superato in trasferta la Dolciaria Rovelli in quattro set. Un successo pi๠sofferto di quello di sette giorni fa coi ravennati perchè nel secondo set i biancobl๠si sono rilassati concedendo alla coriacea squadra di casa di pareggiare i conti. Sino a metà  terzo set non si è rivista la vera Igo Carige che poi è riuscita a venir fuori alla grande e a chiudere la gara in bellezza. Superlativo Paoletti, importante l'ingresso di Benaglia nel terzo set. Del Federico ha schierato il sestetto base con Ragosa in regia, Paoletti opposto, Manassero e Mercorio martelli, Pecorari e D'Auria centrali, Zappaterra libero. L'Igo Carige sin dai primi scambi mette pressione agli avversari. Il servizio funziona bene (tre aces), Paoletti è incontenibile, ben supportato da Manassero e Mercorio. I padroni di casa restano agganciati sino ad oltre metà  set, poi l'Igo Carige piazza il break decisivo e va 1-0. Nel secondo set i genovesi si fanno sorprendere dai locali che iniziano a battere molto bene, difendono con convinzione e attaccano con estrema precisione. L'Igo Carige va sotto 4-8, 10-16, prova a recuperare, Del Federico fa riposare un pಠRagosa e inserisce Parisi, ma la Dolciaria Rovelli non trema e riesce a raddrizzare la partita 1-1. Nel terzo set è la squadra di casa a partire meglio e a condurre sino al 9-5, poi l'Igo Carige si scuote e rimonta superando gli avversari sul 16-14. L'ìingresso di Benaglia per D'Auria, non nella sua migliore giornata, dà  maggiore ordine alle trame di gioco dei biancobl๠che trovano un super Pecorari e un ottimo Mercorio. Paoletti è devastante; Zappaterra molto preciso e i "blues" vanno 2-1. Nel quarto set non c'è storia, i locali sembrano aver dato tutto, mentre l'Igo Carige ha ancora molto da spendere e vuole riscattare il brutto andamento del secondo set. I biancobl๠giocano con la massima attenzione, Paoletti è una sicurezza per il terminale d'attacco genovese, Mercorio fa il resto, aiutato da Manassero e Benaglia. Il quarto set finisce 25-12, l'Igo Carige conquista altri tre punti e mantiene la leadership del girone. Domenica i blues tornano al PalaDamonte di Cogoleto (ore 18) per la sfida con la Golden Plast Potentino (Mc)

GALLERIA FOTOGRAFICA