Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Obiettivo Europei di Zagabria. Il Commissario Tecnico della Nazionale femminile di pallanuoto, Roberto Fiori, ha indetto due collegiali di ripresa dell'attività  dal 18 al 22 e dal 25 al 29 ottobre presso il centro federale di Avezzano. Convocate 22 atlete che raggiungeranno la sede dei raduni nella serata di domenica e ritorneranno presso le rispettive società  nella mattinata del giovedì successivo dopo aver sostenuto 3 giorni e mezzo di allenamenti. Tra le convocate vi sono sei atlete classe 1991 (Queirolo, Lascialandà , Verde, Emmolo, Maggi, Giachi), attese dalla maturità  di fine anno scolastico, un'atleta 1992 (Barzon) e un'altra 1993 (Pomeri). Per coniugare gli impegni sportivi con quelli scolastici, senza condizionare la preparazione agonistica e didattica delle atlete, il Ct Roberto Fiori - accompagnato dalle famiglie coinvolte - ha cominciato una serie di incontri con i Presidi degli Istituti scolastici interessati, ai quali ha mostrato il programma di allenamenti e tornei internazionali da porre in visione ai Consigli di classe. "Dal 30 aprile al 2 maggio è in programma il torneo di qualificazione agli Europei che rappresenta il primo obiettivo stagionale - sottolinea il Ct Fiori - In tal senso abbiamo preparato un calendario di collegiali per cementare il gruppo e approfondire i programmi tecnici, tattici e fisici già  avviati durante la stagione scorsa". Fiori aveva proposto alle Società , nel corso della riunione svoltasi il 10 settembre scorso presso la Federazione, un programma che prevedeva quattro raduni al mese. "Il calendario iniziale è stato modificato sulla base delle indicazioni delle Società  - prosegue Fiori - Così da quattro raduni di tre giorni e mezzo di allenamento al mese, siamo passati a due. I primi due raduni sono stati calendarizzati tra il 18 e il 29 ottobre per non condizionare la fase di preparazione delle Società  in vista dell'inizio del campionato del 17 ottobre. Il campionato, inoltre, osserverà  due pause: dal 28 novembre al 19 dicembre per consentire alla Nazionale di partecipare a due tornei, uno in Canada e un altro negli Stati Uniti; e dal 31 marzo, fine della stagione regolare, all'8 maggio, inizio dei playoff scudetto, per consentire la preparazione al torneo di qualificazione degli Europei. Le Società  hanno piena coscienza delle esigenze della Nazionale ed hanno condiviso il calendario che gli è stato consegnato nel corso della riunione del 10 settembre scorso". In riferimento ad alcune note giornalistiche, Fiori inoltre precisa di "non aver mai concordato con l'atleta Silia Bosurgi tre mesi sabbatici per motivi di carattere personale". Convocate: Arianna Garibotti, Annalisa Bosello (Geymonat Orizzonte Catania), Elena Gigli, Simona Abbate, Elisa Casanova, Teresa Frassinetti e Gloria Giachi (Fiorentina Waterpolo), Giulia Gorlero e Giulia Emmolo (RN Imperia 57), Giuseppina Ricciardi e Rosaria Aiello (CC Ortigia), Federica Rocco, Martina Savioli e Laura Barzon (Plebiscito Padova), Elisa Queirolo, Elena Maggi e Roberta Bianconi (Rapallo Nuoto), Letizia Lascialandà  (Diavolina Nervi), Federica Radicchi (Roma Pallanuoto), Francesca Pomeri (Osimo Nuoto), Medea Verde e Silvia Motta (Yamamay Varese).

GALLERIA FOTOGRAFICA