Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Si è completato quest"oggi il primo turno del tabellone principale di singolare dell"Aon Open Challenger - Primo Memorial Giorgio Messina. Sui campi di Valletta Cambiaso hanno superato il turno la testa di serie numero uno del torneo, la wild card spagnola Albert Montanes (numero 48 del seeding mondiale) vittorioso sul kazako Yuri Schukin (2-6 7-6 2-1 rit), la testa di serie numero 3 Evgeny Korolev (numero 80 del ranking mondiale), che ha sconfitto in tre set l"italiano Stefano Galvani (1-6 6-1 6-4), la testa di serie numero 5 Steve Darcis (6-4 3-6 7-5 all"ucraino Oleksandr Dolgopolov Jr), il francese Alexandre Sidorenko (4-6 7-6 6-4 al qualificato ucraino Artem Smirnov) e gli argentini Carlos Berlocq (6-3 7-5 alla testa di serie numero 8 del seeding Lamine Ouahab) e Juan Martin Aranguren (6-4 0-6 7-5 all"altro argentino Eduardo Schwank). Da segnalare negli ultimi due incontri della giornata di ieri la sconfitta di Filippo Volandri, a cui non è bastato il caloroso tifo del numeroso pubblico presente allo stadio Beppe Croce per superare il forte tedesco Simon Greul, testa di serie numero due del torneo (6-4 2-6 6-4 il punteggio finale), e la prematura uscita di scena del bulgaro Grigor Dimitrov, giovane talento che ha impressionato per la varietà  del proprio gioco ma che è uscito sconfitto dal match contro il potente tedesco Daniel Brands al termine di una vera e propria maratona (6-7 6-2 7-6 il punteggio finale). Nell"attesa di conoscere i risultati dei match di singolare in programma nella sessione serale, che vedranno opposti l"aretino Daniele Bracciali contro il croato Ivan Dodig e il sudafricano Kevin Anderson - con i suoi 203 centimetri di altezza - opposto al serbo Boris Pashanski, si sono disputati oggi gli ultimi incontri degli ottavi di finale del doppio. Nel match che ha visto opposti la coppia italiana formata da Thomas Fabbiano e Walter Trusendi contro il giovanissimo duo composto dal ligure Alessandro Giannessi e Grigor Dimitrov, sono stati i primi a prevalere con un doppio 6-4. Avvincente l"incontro tra Steve Darcis, in coppia con Stefano Galvani e il collaudato duo israeliano composto da Amir Hadad e Harel Levy (best ranking in doppio rispettivamente numero 83 e 71), quest"ultimo impegnato dal 18 al 20 settembre p.v. con la nazionale di Coppa Davis israeliana che si giocherà  l"accesso alla finale contro la Spagna. A superare il turno è stata la coppia israeliana vincitrice con il punteggio di 3-6 7-5 10-5 al termine di un combattuto incontro. Tra le iniziative collaterali del challenger ha avuto grande successo la "Festa del Tennis” tenutasi questa mattina a Valletta Cambiaso: circa 60 giovani aspiranti tennisti hanno potuto palleggiare con alcuni dei top players del torneo tra i quali Simon Greul, Grigor Dimitrov, i fratelli Battistone e Alessandro Giannessi.

GALLERIA FOTOGRAFICA